MI LASCIO TRASPORTARE


In un mai
Su di un per sempre
La corrente mi trasporta
Troppo semplice lasciare,
Sia la forza di qualcuno,
Quella che ti lascia andare.
Sei lontana tra le onde
Di pensare che è agitato
Da qualcosa che di dentro
Ad un tratto si è strappato,
Forse amore,forse altro
Ma se vedo un sentimento,
Dalle nuvole coperto,
Lui fa luce
Si, lo stesso
Anche se sta li coperto,
Anche se poi quel sereno,
Quell’azzurro principesco,
È presente,ma nascosto
Dal timore, non l’amore,
Mentre perdo quel contatto
E mi lascio trasportare
Dal presente che è passato,
Come il tempo, che non passa,
Siamo noi che trapassiamo,
Io mi lascio trasportare,
Non decido, ed è rimorso,
Perché perdo il tuo contatto,
Perché ho perso proprio te..
Se lo guardi ora negli occhi,
Mentre un brivido ti passa,
Cogli l’attimo e vivi appieno,
Uno sguardo e’ un momento,
Che in attimo poi passa.
Ora nuvole e tempesta,
Di coperto hanno il presente,
Il futuro che era assente,
Ora ho perso, senza te..
Ma la forza che si aveva,
Il ricordo di un sorriso,
Io lo vivo, sento ancora,
Come sordo immaginare,
La tua voce, le tue labbra,
Ma del fumo mi rimane,
Mentre provo a respirare,
L’illusione che realtà
È contraria,sai nei sogni,
Ed e’ li che si capisce
Che tu ora sei felice,
Perché amore hai ritrovato,
È presente, non passato,
Son felice sai per te,
E mi lascio trasportare,
Aspettando che qualcosa
Mi trattenga forte a te.

Annunci