Lacrime le stelle


Sono lacrime le stelle
Mentre elimini la notte
Colorando caldo il giorno
Disegnato nei silenzi.
Sono corse senza fine
Di una vita senza fine
Perché il fine della vita
È di certo proseguire
Senza Perdersi in ricordi
Camminare, proseguire
Sono lacrime le stelle
Luminose su di un viso
Che di nero notte e scuro
Hanno il loro divenire,
Come ghiaccio che ti inchioda
Statua immobile, fredda e sola
Perché il caldo di quel giorno,
Impegnato nella corsa,
Lo hai già perso, sei passato
Ritrovato a camminare
Camminare, ma quel giorno mai
Trovare….

20130622-104646.jpg

Annunci