VELOCITÀ

Un raggio da speranza
La luce ti riversa
Velocità perversa di un mondo già metà

Un’ancora la vita
Ti giri ed è finita
La tieni li vicino, per sempre non sarà..

Velocità…
Correre già…
Ma poi la meta ti sfugge già..
Ti cola lento
Mentre assapori
Un krapfen pieno, tutte intenzioni
Addenti piano ma non trattieni
Velocità…corre sta la…

Così insegui il passato
Come gambero ingrato
Fritto in olio già caldo
Dai la colpa a chi ha osato
Darti pure un consiglio
Per la velocità….poi ti oscura il paesaggio
E poi perdi il passaggio
Perde gusto la vita
Fotocopie di giorni
Dai quali non torni…
Non torni..

Velocità… Velocità…
Corri al tuo presente
Solo banalità..
Ti cola lento
Mentre assapori
Il tuo veleno delle intenzioni
Addenti piani e non trattieni
Velocità…corre sta la…

Dare colpe
Indicare, chi per te non Sa dare
Perché tu ti aspetti
Perché aspettare?
Sia sempre l’altro che deve dare…
Così consumi tutto veloce
Un sentimento
Anche le voci…
Lo spremi tutto così che usato
Lo butti via…come un reato
No non c’è tempo…non puoi aspettare
La velocità…non può mai dare…

Velocità…
Correre già…
Ma poi la meta ti sfugge già..
Non sei felice
Mentre assapori
Un krapfen pieno, tutte intenzioni
Addenti piano ma non trattieni
Perché ti aspetti…
Ed è già passato…

Un raggio piano
Ti bacia il viso
Ti ha svegliato
Si era un sogno….
“Muoviti!!! Corri sei in ritardo!!”

20130705-133529.jpg

Annunci

SEN…TI…MI

Sentimi
Non dico ascoltami
Ma chiedo sentimi
Non dico abbracciami
Ma solo sen..ti…mi.

Lo dice il vento
Mentre accarezza il mare
Lo dice all’albero
Dritto di una nave
Mentre accarezza distratto,
Come io col mio gatto
Mentre sento la pelle
Mescolarsi alle voglie…

Sen..ti…mi…
Sen..ti..mi
Sono attimi
Forse brividi
Anche lividi
Invisibili
Ma sen..ti..li..

Riguardo l’orizzonte
Futuro che ho di fronte
E sento nelle vene
Il tempo scorre via
Sento le paure
Tutte le premure
Parole dette piano
Sentite per metà..

Pietre avute in dono
Pesanti come un suono
Di musica metallica
Che senti, senti,senti,
E poi ti fermi li…

Sen..ti…mi…
Sen..ti..mi
Sono attimi
Forse brividi
Anche lividi
Invisibili
Ma sen..ti..li..

Ciò che ho dentro
Non trattengo
Verso fuori, li ti segno
Come gocce d’amore
Che verso dal cuore
Che sento ormai vuoto
Con eco di fuoco
E lo sento…
Sento… Se..n..to
Ascoltalo, anche tu.