CREDI IN ME..


Quando piangi
Se poi ridi
Sempre vivi tra i sospiri

Quando lacrime di un sogno
Che disegnano i tuoi prati
Colorando anche i sogni
Presi a baci
Ma non credi

Sono mani tra le pieghe
Di un cervello preso a calci
Son carezze mai provate
Nel mio cuore abbandonato
Non ci crede
Son miraggi
Son promesse d’ammiraglio
Ma son lacrime di un sogno
Sono gocce sorseggiate

Sono oro
Non più ferro
Ho valore non son legno
Sono quello che io sono
Sono stato
Qui sarò..

Grazie a te
Tu che hai creduto
Colore hai dato a me
Me che ieri
Ero uno sputo
Ma per te son sempre un re

Bacio ora il mio me stesso
Nell’immagine te vedo
Te che ancora vivi e sogni
Te che ancora
Credi in me..

Pier

Annunci

18 pensieri su “CREDI IN ME..”

  1. Ma non ti preoccupare!! Figurati.. Anzi, grazie perché mi segui e leggi ciò che faccio. Se li vuoi cantare io sono strafelice!!

    Bacio!
    Pier

  2. Forse mi sono espressa male, perdonami. Intendevo che è proprio bella, oltre come testo, perchè si può cantare, e ognuno la può interpretare liberamente. E’ questo il bello dei tuoi testi 🙂

  3. Il mio blog…hai notato il nome. 😂😂😂
    Certo che si DEVE cantare! Il melodico è ciò che faccio. Ora il brano di oggi lo tolgo.
    😉
    Pier

  4. Ma lo sai che questa poesia si può cantare? Voglio dire, io l’ho letta cantando in modo “melodico”, secondo me trasmette anche meglio il significato che volevi darci 🙂 O fose sono io fissata con la musica, il che è molto probabile.

  5. Grazie 🙂 non mi abbatto e che sono una testona che si lascia prendere da altro come in una giostra e non abbraccia mai nulla o quasi fino in fondo con tutta se stessa 🙂 mi pare che sto dicendo troppe cose di me e qui non è il luogo ed il posto 😦
    ciao

  6. 🙂 mi ci vuole una tirata d’orecchie per il blog buttato lì, lo so 😦 inizio con entusiasmo poi mi perdo per la strada 😦
    ciao e dimenticavo grazie dell’abbraccio ricambio 🙂

  7. certo i pugni servono 🙂 ed a volte sono un vero salvavita come in questi casi 🙂
    delle vere illuminazioni 🙂 siano benaccetti i pugni in questi casi 🙂
    grazie a te per le condivisioni 🙂

  8. Certo!!
    A volte però, ci vuole qualcuno che dal di fuori ci dia un pugno, dicendoci con il cuore, tu vali…
    Hai colto il significato! Grazie!!
    Un abbraccio!
    Pier

  9. Stupenda Pier 🙂
    ma dobbiamo anche sempre ricordarci (anche se è difficile) che la fiducia in noi stessi deve venire prima da noi stessi, non può arrivare dall’esterno, non è giusto così, siamo noi i primi che ci dobbiamo amare e rispettare, che dobbiamo leggerci dentro, fare ciò che ci fa stare bene…gli altri le cose le possono intuire ma la nostra felicità è e rimarrà sempre nelle nostre mani.
    Scusa per i consigli, ma io quando scrivo come penso alla fine tutti lo faccio anche per ripetere le cose a me stessa 🙂
    “Bacio ora il mio me stesso
    Nell’immagine te vedo
    Te che ancora vivi e sogni
    Te che ancora
    Credi in me..”
    ma leggendo questa frase credo tu sia arrivato alle mie stesse conclusione 🙂 baciamo noi stessi, coccoliamoci…amiamoci solo così potremo amare poi veramente anche gli altri con un amore vero e forte 🙂

I commenti sono chiusi.