La paura


image

E ti guardo lì

proprio lì davanti

e sei fragile

legata a quel passato

dico amore mio

ma, non mi sai capire

ma t’aspetto che sei già dentro me

e vorrei cancellare ogni ferita

ogni maschera che dice e poi non fa

perche a volte si prende tutto attorno

anche quello che prende ma non da

E vorrei

vorrei tanto sia diverso

io

camminare insieme e insieme poi volare

esser proprio, proprio quello che tu vuoi

ed aprire il petto al sole

e cantare questo amore

catturare il tuo sorriso,

e volere tutta te, non un corpo e poche ore

ma dipingere l’amore nello spazio e l’infinito

per non dare tempo al tempo

di scalfire ciò che siamo

che la notte non ci prenda

senza aver preso la mano…

la paura che finisca, che non legga più i tuoi occhi

quel romanzo che sei tu, non mi stanco di scoprirti.

Annunci