PER NON PERDER-mi


Mentre guardo il mare
Il mare dei ricordi
Sempre più agitati
Colpa, Di quei furbi..
E vi ci specchio l’anima
Confusa con i sogni
Che sono poi radici, le sole a cui ti aggrappi.

Specchiati, poi tuffati,
Non perderti, quei sogni
Quelli più nascosti.. Quelli dei più saggi
Vestiti, di brividi e donali per sempre a chi non li disprezzi
e rida poi di te!

E poi torni piano
Provi anche a volare,
E provi di nuovo, di nuovo a respirare
Perché del lavoro, la vita ha donato, freddo e fatica
Mai il sogno sperato..
Ma è in fondo quello, quello che siamo
Fatica e sudore e ciò che speriamo..
A renderci unici…

Tracce indelebili

E credere in noi..

specchiati poi Tuffati…viviti al tuo meglio..
Vestiti di nuvole, spazza via l’inverno..
Vestiti di brividi, donali alla pelle..
Senti questa cera, il tempo che consuma
Lasciando nel ricordo
La luce che cammina

E se un giorno ti ritrovi a sperare…
In un’angolo, Fermo a non fare…
Hai lasciato al gelo che hai intorno
Penetrare e uccidere un sogno..
E non sai, non puoi più vedere
La vita che intorno a te vive..
Più niente … se non un cortile…

Specchiati, viviti…lotta per i sogni
Vestili, truccali…renditeli i più belli..
E non fare mai che un singolo qualcuno..
Prenda a calci quello che è il tuo futuro…

Sono a riva e guardo quel futuro..
Fatto certo di lavoro duro…
Ma condito ad arte dai miei sogni
Solo miei….ed io li tengo cari…sai.

  •  IMG_1807
Annunci