Archivi tag: donna

Abbracciami

IMG_2359.PNG

Stavi ferma nello spazio di un saluto
In attesa di chi
Passando lì
Ti legasse al suo sguardo
Risvegliasse le voglie
Dando vita alle attese
Salutando i silenzi
E spegnendo quel tramonto solitario
Nell’abbraccio che incolla e non va via
Quello che ti brucia
Con lo sguardo
Quello che lo sai sarà uno sbaglio
Quello al quale gridi fuggi via
Mentre leghi stretto a te quel cuore
Che era morto tramonto
Rinato poi sole.
E ti abbracci lo stringi e sei già via..
Ferma, nello spazio di un saluto..
Troppo profondo, da essere muto.

Pier

Annunci

La corda che vorresti addosso

Legami… Di solito una richiesta strana questa. Sa quasi di sadomaso..
Legare qualcuno il più delle volte indica renderlo prigioniero, impedirne i liberi movimenti. Si diciamo Sa proprio di prigione più che di libertà.

Vista così potrebbe davvero apparire una verità assoluta. Chi è legato, non è libero!
Ma riflettevo. Un legame a volte rende più che liberi!
Il legame dell’amicizia ad esempio! Su cosa si fonda?
Personalmente ho sempre creduto che l’amico,vero, sia colui che si lega al tuo cuore in modo così profondo da provare amore per lui.
Questo amore è puro…senza adulterazioni, rende sinceri, liberi di esprimere il propri stati d’animo le proprie paure i propri desideri ,sogni, aspirazioni..
Rende liberi!!
Certo, legati ad una persona così, ci si sta alla grande!
È anche vero, che quando questo accade tra un uomo ed una donna, il confine tra amore-amicizia e amore-Amore… diventa davvero difficile da decifrare! Ma non impossibile!
Un’amico, ha a cuore sempre il bene e l’interesse dell’altro. Non giudica, magari consiglia. Non è geloso, anzi è felice quando l’altra persona allarga ed evolve le proprie conoscenze perché sarà un arricchimento per entrambi. Sa essere di vero conforto nei momenti più bui, perché dare conforto è il modo migliore per innalzare la propria anima sollevando quella altrui.
Un amico è pronto a dare senza pensare di ricevere. Un amico è…
Qualcuno può dire: “pare tu abbia descritto l’Amore tra due persone senza parlare di sesso”.
Ma è questo il punto. La corda che vorresti addosso, che a
Sappia legare senza stringere, ma solo per sorreggerti e liberarti dall’incubo del vuoto più assoluto….si l’Amorcizia.
Il legame tra due amici è Amore…quello che rende liberi di dare, senza sporcarsi con inutili egoismi.

#Buonavita

20140303-094030.jpg

IL SOSPETTO

Lo sguardo del sospetto
Occhi che hai addosso
Occhi che ti guardano
Ma non San vedere..

Solo l’apparenza
Solo quel colore
Vedi cosa indossa?
Ma l’ha lavato il cuore?
Sguardo del sospetto
Quello porta L’odio
Perché la superficie, è ghiaccio
È li che cadi…

Gente che mi guarda
Giudica l’aspetto
Sputa addosso prediche
Parla ma non vede
Niente, e niente è…

Son voci in lontananza
Le voci del sospetto
Son sordo e non le sento
Anche se poi le ho addosso
Fingo non importi, fingo di non sentire,
Ma poi, poi alla fine….
Lo sguardo è proprio il mio……

SAPORE RICERCAVO

20130719-163356.jpg

Sapore alla mia vita
Ricerco per effetto
Di quello che ho cercato
Di tutto ciò che ho perso

Insipido sapore
Per ciò che in divenire
Si piange spesso addosso,
Attende il divenire,

Sapore ricercavo
Condivo con il sale
Il sale che conserva
Purifica il dolore…dolore…dolore

Mio…

Mettimi il sale sulle mie piaghe
Stendilo bene, non fa dolore,
Meno sicuro di ciò che ho provato,
Brucia il mio cuore

Mio…ridato hai tu..

Hai restituito
A questo perdente
Hai riconsegnato, un cuore così,
Quasi perfetto, integro intatto,
Se solo non fosse
Per l’anima che..
Ti sei trattenuta
Hai cotto nel sale
Hai dato sapore, a chi non ne aveva…

Non c’era, ne c’è più!…

Mettimi il sale sulle mie piaghe
Stendilo bene, no,non fa dolore,
Meno sicuro di ciò che ho provato,
Brucia il mio cuore
Brucialo tu…

Ora ho sapore
Sono così,
Sono quell’uomo che il sogno voleva,
Unico e vero, statua di sale,
Fermo ed immobile….
Da ammirare.

PAROLE…TU DIRAI

PAROLE…. TU DIRAI

Parole
Sparse come tante piume al vento
Parole che se uscite non riesci far rientrare
E dici ….dici che le devi raccontare
E dici il mio compito e’ informare

Come se quello che dici
Come se quello che pensi
Non ha nessun valore ora per me
Come fai a non capire
Come fai a non vedere
La pena che mi dai nel sentire
La rabbia, che mi fai nel raccontare
Verità, da un bugiardo impenitente
Al di sopra di ogni parte
Al di sopra di ogni vita
Perché vita per te
Non ha un significato

Io
Sono una donna
Una donna, una donna come tante
Che canta il sentimento del suo cuore
Con parole con parole del suo cuore
Che spargo come tante piume al vento
Per donare un sentimento
A persone…a persone

Come fai a non capire
Come fai a non vedere
La pena che mi fai nel sentire
La rabbia che mi dai nel raccontare
Verità da un bugiardo impenitente
Ubriaco di parole
Divenute ormai rasoi che dentro me
Devastano il mio cuore
Uccidon la mia anima

Parole
Son soltanto parole tu dirai
Stai al gioco e vedrai ci guadagnerai

Ma
Io dico no
Io dico, io dico
Non ci sto….
Come fai a non capire
Come fai a non vedere
Come spezzi i sentimenti di una vita
Solo per riempire il vuoto
Di una pagina ingiallita…

Io
Sono una donna
Una donna, una donna come tante
Che canta il sentimento del suo cuore
Con parole con parole del suo cuore
Che spargo come tante piume al vento
Per donare un sentimento
A persone…(a persone)
Che non sei tu